mercoledì 27 giugno 2012

MadeInMedi Noto 2012

Ritorna la fashion week del Mediterraneo!
Anche quest'anno ho avuto il piacere di essere presente al MadeInMedi, l'evento più glam della Sicilia!
L'evento che comprende non solo sfilate ma mostre, casting, shooting e workshop (per saperne di più vi rimando al post da me scritto un anno fa...qui) quest'anno si è svolto nella magnifica Noto, se siete siciliani sapete già quant'è bella e se invece non lo siete vi basterà sapere che è stata inserita come Patrimonio dell'Unesco. 
Quest'edizione per me è stata un pò più speciale perchè ho avuto la possibilità di assistere alla sfilata come pass press (è una grande conquista se pensate che l'anno scorso mi ero totalmente imbucata ehehehe) e grazie a ciò sono riuscita ad assistere alla sfilata in modo migliore...nonostante ciò le mie foto sono risultate una fetenzia (maledettafotocameradelcavolo!) perciò molte delle foto che vedrete le ho prese dal sito ufficiale del MIM (qui) nel quale avrete la possibilità di visionare le foto di ogni evento!
Io, purtroppo, ho assistito solo all'ultimo evento ovvero alla sfilata Praemium Madeinmedi, il premio per la creatività internazionale, con in passerella 7 stilisti provenienti da tutto il mondo...avrei voluto partecipare ad ogni evento della settimana ma purtroppo proprio in quei giorni ho avuto una distorsione al piede...ma nonostante zoppicassi e nonostante il dolore sono riuscita a partecipare all'ultima sfilata...se non è amore per la moda questo!!!
Ecco qui allora i frutti del mio "faticoso" lavoro...spero vi piaccia!

Kiz! Marì








Corina Vladescu (Bucarest)
Tanta pelle...tagliata in lunghe frange, giocata con velate trasparenze e sartoriali intrecci. Dea trasgressiva...dove le borchie diventano candide perle.







Francesca Marotta (Londra-Sicilia)
Unica ispirazione è la Sicilia...nel senso più tradizionale del termine. Tanto pizzo...tanto nero...tanto vedononvedo...forse pure troppo!


aaaaahhhhh le coppe in silicone...ORRORE!!!





Hein Juel (Seoul)
La sartoria prende forma e si fa tridimensionale creando volumi e forme geometriche. Nota piacevole: sotto il cappottino bon ton solo una lunga e sexy camicia da uomo. 
Idea da copiare!







Juan Vidal (Spagna)
Rivisitazione e rielaborazione. Accecante bianco che ingentilisce abiti minimali e pure il parka più sportivo. Stampe che trasformano il diamante in forme e giochi geometrici. Accessori e applicazioni barocche in moderno plexiglas. Scarpe orribili.







Lamberto Petri (Livorno)
Concept: una donna contemporanea, fuori dagli schemi ma raffinata. Giochi di tagli e trasparenze. Nero e discreti colori fluo. Tute fluide e rivisitazioni femminili.







Stefan Orschel-Read (Londra)
Collezione uomo. Ispirazione dandy...british...young 007. Tanto colore. 
Dettagli: fibbia sul classico cappotto...colorazioni degradè...pantaloni morbidi come una tuta.









Antonio Attisano (Sicilia)
Sinfonia n°2. Seconda collezione del ragazzino licatese prematuramente scomparso. Bianco e nero. Eleganza classica ed effetti optical.





Infine, questo è l'outfit scelto per la serata: verde smeraldo (in foto diventa blu...ma!) e oro.





  












1 commento:

  1. great fashion show!

    Follow my new up and coming blog on Bloglovin', if you like it. I can follow you back if you want ;)

    LA By Diana Live Magazine

    RispondiElimina

Apprezza, contesta, suggerisci, critica...fai sentire la tua voce!